Miglior consiglio da dare

Qual è il miglior consiglio che hai ricevuto?

Me ne viene in mente uno di mia mamma.

Il suggerimento migliore me l’ha dato qualche anno fa mia mamma; mi ha detto questa cosa che proprio oggi (manco a dirlo) ho avuto bisogno di ripetere fra me e me:

“Che tu faccia una cosa o ne faccia un’altra, troverai sempre qualcuno che ti critica. Tanto vale che tu sia te stessa.”

Devo dire che ha proprio ragione. Ci hai mai fatto caso? Ti comporti in un modo e c’è magari qualcuno che ha da ridire sulla scelta che hai fatto. La volta dopo ti comporti nel modo opposto e stai sicuro che troverai comunque qualcuno che storcerà il naso.

A questo punto, perché impuntarsi a voler piacere a tutti? Tanto vale agire come meglio credi.

Quando comunichi, fai più attenzione a piacere agli altri o ad essere onesto con te stesso?

Mica facile eh… hai voglia a ripeterti “Sii te stesso”, ma quando ti trovi ad avere a che fare con altre persone, specie sul lavoro, è facile farsi sballottare da una parte all’altra, cercando di far contenti tutti: clienti, fornitori, collaboratori, simpatizzanti.. Ognuno ha la sua piccola “schiera” da accontentare e questo va benissimo.. quando hai a che fare con gli interlocutori giusti!

E come si trovano gli interlocutori giusti?

Con un grande sforzo di volontà, prima di tutto. La volontà di essere trasparenti e di avere fiducia nel fatto che là fuori c’è qualcuno che sta cercando proprio te, il servizio che hai da offrire, esattamente nel modo in cui lo offri. Inutile parlare tanto di autenticità, unicità, differenziazione, se la prima persona che non accontenti sei tu. Non credi?

A volte, magari, preferisci “appiattirti” piuttosto che spiccare.

A volte è più semplice nascondersi fra la folla.

È più facile seguire le orme di altre persone, fare quello che fanno tutti.

È più facile pensare che esiste un solo modo per fare le cose, piuttosto che trovare il tuo modo di fare le cose.

CREDIMI: esiste davvero qualcuno che entrerà in risonanza con quello che solo tu puoi dare.

Ma quindi? Chissenefrega delle regole??

Non ho detto questo: studiare, fare ricerca, aggiornarti e monitorare continuano ad essere azioni importantissime, che non dovrai mai smettere di fare, mentre comunichi.

Ci sono sicuramente delle regole che è importante seguire. Sì ma… ti sei chiesto quali regole servono a te?

Gli strumenti sono tanti, tutti utili, nessuno indispensabile. Trova quello che si adatta meglio al tuo linguaggio, al tuo stile, al tuo modo di fare. E’ inutile usare coltello e forchetta, se l’unica cosa che ti piace è la zuppa.


Vuoi approfondire la tematica del Personal Branding?

corso Personal Branding Vita da Startupper

Non perderti il mio corso dal vivo VITA DA STARTUPPER: come comunicare la tua attività quando parti da zero! E se ti iscrivi entro il 10 marzo, paghi di meno >> Clicca qui per bloccare il tuo posto!


Isabel Colombo Comunicazione dal CuoreSono Isabel Colombo,  una laurea in Scienze della Comunicazione e 10 anni “a zig-zag” nel mondo della Comunicazione.

E una passione sfrenata per il mondo interiore, le relazioni umane, l’evoluzione personale.

Oggi sono Consulente di quella che io amo definire Comunicazione “dal Cuore”: insegno ai professionisti a esprimersi autenticamente attraverso la loro attività e li guido nella scelta degli strumenti giusti per farlo. Non sono una psicologa, né una coach.. semplicemente, penso che il cuore abbia proprio una bella forma!

Vuoi sapere qualcosa in più su di me? Leggi qua!

Qual è la critica che ti fa più male?
Cosa non riesci proprio a buttare via?

______

Condividi questo articolo sui tuoi canali social!
Share on Facebook0Share on LinkedIn0
No Comments

Post A Comment

0

Il tuo carrello