essere paziente

Sai essere paziente?

Ahia…tasto dolente.

La pazienza non è proprio una qualità che mi appartiene naturalmente. Mi sono allenata nel corso degli anni a praticarla, a imparare a lasciar fare al tempo ciò che è del tempo, a non pretendere di ottenere subito una risposta e non arrabbiarmi se qualcosa non mi viene bene al primo colpo.

Per fare amicizia con la pazienza occorre mettere a riposo il perfezionismo e uscire dal loop culturale della méta a tutti i costi. Se imbocchi una strada, da qualche parte prima o poi arrivi. Il problema semmai è imboccarla, questa strada.

Ci vuole una gran pazienza a comunicare.

Ecco, se c’è una cosa che sto imparando lavorando in questo campo è che per comunicare bene non servono scorciatoie, trucchi di magia, tecniche sopraffini. Ciò che funziona con una persona potrebbe essere inutile, se non addirittura controproducente con un’altra.

Come dicevo nel primissimo video di #caffeintazzagrande, il primo ingrediente di una buona comunicazione è l’ascolto.

Ascolta, e hai fatto bingo.

Se ti alleni ad ascoltare, diventi paziente. E quando diventi paziente, tutto ciò che vuoi arriva da te, senza sforzi. Vedi cose che prima ti sfuggivano, noti particolari che potevano essere la chiave del successo, comprendi necessità di altre persone (e dei tuoi clienti) di cui prima non ti accorgevi.

Quando silenzi il ronzio della tua voce, tutto ciò che è intorno a te comincia a mandarti segnali. E a quel punto ti chiedi dove tu sia stato, fino a quel momento e perché non ti sia accorto di qualcosa che adesso è così chiaro e lampante, davanti a te.

Sii paziente, con i tuoi clienti.

Non è facile eh…. io alle volte devo contare fino a 100 per non farmi venire una crisi di nervi! Però quando riesco a cucire la bocca e lasciare che il mio cliente finisca di parlare, prima di intervenire io, mi accorgo che nel frattempo mi ha dato informazioni importanti che mi semplificano il lavoro e che il mio “muscolo della pazienza” ha fatto un altro po’ di allenamento.

La mia voce a quel punto acquisisce più valore e il cliente è più propenso ad ascoltarmi a sua volta.

Il silenzio, spesso, vale davvero più di mille parole.


Vuoi leggere altro? Prova con:

Amore a prima vista: come piacere subito ai clienti

Sai dare una seconda possibilità?


Isabel Colombo Comunicazione dal CuoreSono Isabel Colombo,  una laurea in Scienze della Comunicazione e 10 anni “a zig-zag” nel mondo della Comunicazione.

E una passione sfrenata per il mondo interiore, le relazioni umane, l’evoluzione personale.

Oggi sono Consulente di quella che io amo definire Comunicazione “dal Cuore”: insegno ai professionisti a esprimersi autenticamente attraverso la loro attività e li guido nella scelta degli strumenti giusti per farlo. Non sono una psicologa, né una coach.. semplicemente, penso che il cuore abbia proprio una bella forma!

Vuoi sapere qualcosa in più su di me? Leggi qua!

Dici più spesso "SÌ" oppure "NO"?
Sai dare una seconda possibilità?

______

Condividi questo articolo sui tuoi canali social!
Share on Facebook0Share on LinkedIn0
No Comments

Post A Comment

0

Il tuo carrello