6 BUONI MOTIVI PER CUI NON DOVRESTI SMETTERE DI AGGIORNARTI

Quando i professionisti vengono da me per chiedermi consigli utili per migliorare la loro Comunicazione, noto quasi sempre un denominatore davvero molto (troppo!) comune: non conoscono gli strumenti che potrebbero avere sottomano, ma soprattutto, ignorano il fatto che non essere più a scuola non significa smettere di imparare.

Sembra che siamo stati quasi tutti traumatizzati -e mi ci metto in mezzo anch’io- dai tempi in cui eravamo obbligati a sederci delle ore davanti a un libro, ingoiando concetti che “chi me l’ha fatto fare di andare a scuola” e vessati dal prof. e dalle sue interrogazioni a sorpresa!

CRESCERE = IMPARARE, SEMPRE DI PIU’

Lascia stare banchi di scuola, campanelle che avresti fatto esplodere volentieri e insegnanti che non ti facevano dormire la notte.. ti darò lo scoop dell’anno: la vera scuola comincia dopo l’età scolastica!

Sì, perché mentre a scuola eri obbligato a studiare cose di cui magari non ti fregava una cippa lippa, ora che sei diventato adulto vaccinato ed autodeterminato, non puoi più dare la colpa a nessuno se non sai un certo argomento. Sei tu che puoi decidere su cosa tenerti aggiornato, cosa vuoi imparare di nuovo, quali sono gli argomenti che vorresti approfondire. Tutto questo ti servirà non solo come persona, ma anche e soprattutto come professionista.

SII INSEGNANTE DI TE STESSO

Ora che sei “diventato grande”, hai il diritto e il dovere di imparare ciò che vuoi e che potrebbe diventare utile per la tua attività.

Spesso la formazione viene ritenuta da tante persone come una perdita di tempo, oppure qualcosa di costoso e vagamente utile: spero che tu non sia fra questi!

Qui lo dico e qui lo ripeto: la formazione è parte della tua attività, ti serve oggi e ti servirà domani per diventare un vero esperto nel tuo campo. Non solo: servirà a te per sviluppare le tua espressività e trovare veramente la strada che fa per te: più sai di un argomento, più sei in grado di dire se è adatto a te o meno.

Quand’ero piccola mi ripetevano sempre: “Prima di dire che qualcosa non ti piace, assaggialo”. beh, il concetto è più o meno simile, con il vantaggio che da grande sei tu che decidi cosa vuoi assaggiare.

MA QUINDI QUESTI 5 BUONI MOTIVI??

Calma, un po’ di introduzione ci voleva! Mica ti dò la pappa pronta.. 🙂

motivo n. 1: PIU’ NE SAI, PIU’ CRESCE IL TUO VALORE (ANCHE ECONOMICO)

Se diventi esperto di un determinato argomento, diventi anche più convincente e determinato con i tuoi clienti, che percepiranno la tua sicurezza e si fideranno di te, reputandoti di grande valore (e senza battere ciglio se alzerai il prezzo)

Più sapete di un argomento, più cresce

motivo n. 2: PIU’ NE SAI, PIU’ TI SENTI FIGO

E qui apro una parentesi di autostima.. Prova a pensare all’ultima volta che hai imparato qualcosa di importante, che non sapevi prima: come ti sei sentito? Intendo la sensazione interna che hai avuto. Era una bella sensazione vero? La percezione che qualcosa era cambiato dentro di te e che avevi fatto un passo evolutivo in avanti. Ecco, puoi decidere di sentirti così ogni volta che sceglierai di imparare qualcosa di nuovo. Con grande beneficio per te stesso e per chi ti sta attorno (attenzione: figo non vuol dire sborone…)

motivo n. 3: HAI MENO PROBABILITA’ DI FARTI FREGARE DAGLI ALTRI

Più ne sai, più potrai argomentare le tue scelte davanti ad altre persone, che magari cercano di convincerti dell’opposto. ATTENZIONE: una cosa è argomentare, una cosa è fare il bastian contrario per partito preso, dicendo di conoscere un argomento di cui non sai in realtà molto. Se vuoi dire la tua su qualcosa, accertati di avere le giuste conoscenze (l’esatto contrario di “Ho sentito dire che……”): farai bella figura e soprattutto ti guadagnerai la fiducia del tuo interlocutore.

motivo n. 4: IL MONDO VA AVANTI.. E SAREBBE BELLO SEGUIRLO

Lo so, con la velocità cui vanno gli aggiornamenti tecnologici sembra praticamente impossibile restare aggiornati su tutto. Te lo dico io che a volte annaspo per non rimanere indietro, figurarsi chi magari non è abituato a questi argomenti. Eppure il mondo di oggi non è più quello di 30 anni fa, occorre farsene una ragione… e anziché lamentarsi di quanto era bello 30 anni fa, potrebbe essere utile vedere i vantaggi di questa trasformazione: in un anno riesci a vedere, scoprire, conoscere, imparare cose che un tempo non avresti potuto conoscere nemmeno in una vita intera… Già che questa vita è una sola, ottimizzala!

motivo n. 5: PUOI VERAMENTE IMPARARE CIO’ CHE VUOI

A scuola ti hanno insegnato a coniugare i verbi in greco antico, ma sei sempre stato attirato dal computer…. oppure ti hanno costretto a giocare a calcio, mentre a te interessava solo disegnare…. Forza, allora! Che aspetti? Adesso non ci sono più ‘loro’,’essi’, ‘quelli là’, perché adesso ci sei solo ‘TU’, che puoi seguire le tue inclinazioni naturali e sviluppare i veri talenti dentro di te. Il mondo aspetta solo quello!

motivo n. 6: COSA COMUNICHI, SE NON HAI NIENTE DA DIRE?

Imparare significa sapere, conoscere, curiosare, scoprire….. scoprire significa avere un sacco di cose da dire e di cui parlare. Se il tuo grado di conoscenze rimane sempre al livello 1, una volta che hai esaurito gli argomenti non saprai più di cosa parlare. Non approfondirai le tue inclinazioni, quindi non potrai raccontare agli altri cosa sei veramente in grado di fare.

 

Sono stata abbastanza esauriente?? In realtà ci sarebbero millemila motivi per non smettere mai di imparare…..

Bastano in realtà piccoli step per proseguire nell’evoluzione: qualche pagina di libro ogni giorno, conoscere nuove persone almeno una volta alla settimana.. oppure puoi cominciare visitando qualche sito “finestra sul mondo”, come li chiamo io.. uno dei miei preferiti è Lifehack , dove trovi spunti su tanti argomenti diversi.

Tu cosa pensi della formazione continua? Sei d’accordo sul fatto che tenere la mente e lo spirito aperti si rivelino sempre una strategia vincente? Come sempre, sono curiosa di leggere i tuoi commenti e sono davvero importanti per me per capire sempre meglio quali argomenti ti piacerebbe trattare!

Puoi commentare qui sotto o scrivermi direttamente a info@bittersweeteventi.com . Risponderò a tutte le mail, promesso!

Se ti è piaciuto l’argomento, ti potrebbe interessare anche: COSA VI SUCCEDE SE NON USATE I SOCIAL

Perché Aprire un Blog (e Non I Soliti Motivi)
PERCHE' UNA PROFESSIONISTA NON DOVREBBE MAI DIMENTICARSI DI ESSERE DONNA

______

Condividi questo articolo sui tuoi canali social!
Share on Facebook0Share on LinkedIn0
No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

0

Il tuo carrello