3 Strumenti da aggiornare durante il Ponte del 2 giugno

Il ponte è appena cominciato e io mi sto gustando il mio relax… è il momento giusto per fare tutto quello che non riesco mai a fare in tutti gli altri giorni, senza rotture di scatole e continue interruzioni.

Per esempio, ci sono un sacco di cose che normalmente vengono lasciate indietro per quanto riguarda i mezzi di Comunicazione; sicuramente è capitato anche a te di rimandare alcune modifiche al sito Internet, di non aggiornare i Social da tempo, di procrastinare la stesura di una brochure ecc. ecc.

“Lo faccio dopo, appena ho un attimo di tempo..” e quell’attimo di tempo non arriva mai!

Io per prima lascio a volte le cose che mi riguardano per ultime.. si finisce per lavorare sempre per i Clienti, ma quand’è che ci si prende un po’ di tempo per -così dire-  “rifarsi il look”?

occhiali computer

RIFACCIAMOCI IL LOOK, ADESSO!

Eccolo, il momento è arrivato!! Se non  hai di meglio da fare durante il ponte del 2 giugno (tipo andare al mare, buttare il cellulare in acqua e chi s’è visto s’è visto… in questo caso, nutro totale rispetto e un bel po’ di invidia per te), ecco qua alcuni aggiornamenti che puoi fare sui tuoi strumenti di Comunicazione. E attenzione che il numero 2 è assolutamente obbligatorio!

1. COMPLETARE IL TUO PROFILO LINKEDIN:

Usare LinkedIn –come qualsiasi altro social- non si limita ad aprire il profilo, mettere una foto, inserire poche informazioni e aspettare che gli utenti arrivino a fiotti. Prima di fare qualsiasi attività su questo bellissimo social, è importante curare la tua presentazione.

Andresti mai a un appuntamento dal Cliente con la camicia abbottonata per metà e mezza dentro-mezza fuori dai pantaloni? Probabilmente no; perché allora dovresti avere un profilo completo a metà, dato che è la prima cosa che un nuovo contatto guarda (e quindi il primo biglietto da visita) quando entra nel tuo network o fa una ricerca su di te?

Completare il profilo può sembrare un po’ noioso, ma ti assicuro che la soddisfazione di avere un look superpower e contatti che si congratulano con te per come ti presenti bene vale il piccolo sforzo.

Cosa fare:

  • Mettere una bella immagine profilo professionale (se ancora non ce l’hai o quella attuale non è adatta)
  • Verificare di aver completato tutti i campi possibili, con il maggior numero di informazioni possibili (LinkedIn suggerisce già, sotto l’immagine profilo e i contatti, quali sono i campi “completabili”)

linkedIn sezioni profilo

  • Verificare grammatica, lettere maiuscole, segni di punteggiatura, errori di battitura (questa è più o meno facile… a volte anch’io mi faccio sfuggire qualcosa!)
  • Aumentare le referenze e le conferme della tue competenze, chiedendo direttamente ai tuoi contatti –quelli che ovviamente ti conoscono- di confermarle o scrivere una referenza per te o cominciando tu per prima a farlo per loro

Se vuoi approfondire come usare questo Social… leggi l’articolo COME USARE LINKEDIN

 2. AGGIORNARE IL SITO WEB CON L’ADEGUAMENTO PRIVACY E COOKIES

Ammetto di essere cascata anch’io dal pero poche settimane fa: a partire dal 3 giugno 2015 (in realtà è già in vigore da un anno, ma è stato dato un po’ di tempo per l’adeguamento) su tutti i siti web che raccolgono dati dagli utenti o che sono collegati a terzi come Google Analytics, Facebook e i Social, occorre inserire delle pagine redatte da un avvocato per l’adeguamento Privacy e l’utilizzo dei Cookies di profilazione, così come banner in homepage e altri accorgimenti di cui ora sarebbe troppo lungo parlare.

Le sanzioni per chi non si adegua sono molto alte e possono arrivare anche a € 120.000. Se ancora non ti sei informato, contatta il tuo webmaster e un avvocato che ti possa spiegare la materia.

In alternativa, se non sai che pesci pigliare, puoi contattarmi direttamente via mail a info@bittersweeteventi.com: ti potrò dare qualche dritta e i riferimenti della webmaster e dell’avvocato con cui sto lavorando proprio in questi giorni per l’adeguamento del mio sito e di quelli dei miei Clienti.

 3. SCRIVERE IL TUO “DOCUMENTO GRATUITO SCARICABILE”

I cosiddetti “bribe” (letteralmente dono, esca) sono documenti scaricabili gratis, piccoli incentivi che vengono messi gratuitamente a disposizione degli utenti di un sito web, in cambio di un loro indirizzo mail o altre informazioni (anche in questo caso, tenete presente il punto numero 2).

Ti sarà senz’altro capitato di visitare un sito web dove ti è stato proposto di scaricare un E-book, un report, una serie di consigli utili, in cambio del tuo indirizzo mail.

Questo è in effetti un ottimo modo per allargare il proprio database, in quanto le persone sono più disposte a lasciare i proprio dati, se in cambio viene loro –giustamente- offerto qualcosa.

Mettere insieme un documento richiede qualche competenza specifica? Assolutamente no!! Sicuramente hai un sacco di esperienza nel tuo campo, che puoi suddividere in piccoli consigli da regalare agli utenti.. oppure hai scoperto delle risorse interessanti sul web, che possono essere utili anche per il tuo pubblico e che puoi condividere.

Ecco una lista di quello che potresti fare per creare il tuo “bribe”:

  • ebook esempio documento scaricabileE-book: se ti piace scrivere, puoi racchiudere la tua competenza in un file pdf, su un argomento piuttosto specifico (es. Se sei un giardiniere, potresti scrivere “Piante da appartamento: segreti, trucchi e strumenti indispensabili per creare il proprio giardino in casa”)
  • 50 consigli per….: se ti piace scrivere, ma preferisci essere schematico, puoi sempre dare dei consigli sottoforma di pillole numerate, che il pubblico potrà “digerire” molto facilmente. (es. “50 trucchi per rendere rigogliose le proprie piante da appartamento” – N. 1 Lasciarle in un ambiente luminoso; n. 2 concimarle a intervalli regolari… e via dicendo)
  • Report e infografiche: magari hai trovato dei report sul web o delle infografiche accattivanti e super esaurienti su un aspetto specifico. Puoi condividerle con il tuo pubblico, citando ovviamente la fonte, se non sei stato tu a creare il materiale
  • Elenco di risorse utili: puoi anche condividere un elenco di risorse utili che possono essere strumenti importanti anche per il tuo pubblico. Una serie di siti web, software, applicazioni o altro, che possono aiutare i tuoi lettori nel loro lavoro, con relativo link ai siti o alla pagina di download

Una cosa importante da ricordare: è sempre meglio che il bribe sia qualcosa di fruibile immediatamente. Se per esempio offri un buono sconto da utilizzare in negozio, il senso di appagamento istantaneo dell’utente è più flebile (a meno che tu gli offra uno sconto del 90% su tutti i tuoi prodotti! Allora sì che la cosa si fa interessante..)

In linea di massima, meglio dargli qualcosa di tangibile subito, che possa percepire immediatamente come un valore allo scambio che fa in quel momento dandoti il suo indirizzo mail.

Ottimo! Sei pronto per cominciare? Io sì..anche perché di andare al mare in questo momento non se ne parla… per cui, tanto vale che mi rimbocchi le maniche e mi dia da fare con i miei strumenti di Comunicazione ;)! Ci risentiamo dopo il ponte!

Vuoi leggere ancora qualcosina? Prova con PERCHE’ APRIRE UN BLOG (E NON I SOLITI MOTIVI)

***

Isabel Colombo Consulente Comunicazione dal CuoreSono Isabel Colombo, 32 anni, una laurea in Scienze della Comunicazione e 9 anni “a zig-zag” nel mondo degli Eventi e della Comunicazione.

Oggi sono Consulente di quella che io amo definire Comunicazione “dal Cuore”: insegno alle persone a usare gli strumenti di Comunicazione solo dopo aver capito chi sono e cosa le rende davvero uniche e felici. Non sono una psicologa, né una coach…. semplicemente, penso che il cuore abbia proprio una bella forma.. 🙂

Hai qualcosa da raccontarmi? Scrivimi a info@bittersweeteventi.com. Risponderò a tutti i messaggi, promesso!

 

Come Essere Unici agli Occhi del Cliente e Differenziarsi dai Concorrenti in 5 Mosse
Scrivere Online: Quale Stile E' Meglio Usare?

______

Condividi questo articolo sui tuoi canali social!
Share on Facebook0Share on LinkedIn0
No Comments

Post A Comment

0

Il tuo carrello